Come abbiamo ripetuto spesso nei nostri articoli, imparare l’inglese è uno dei consigli che diamo più spesso agli allievi che ci chiedono suggerimenti su quali lingue apprendere. È semplice, di veloce impatto e soprattutto è utilizzato in tutto il mondo. Bisogna sempre prestare attenzione, però, al perché stiamo studiando una determinata lingua.

Il business english altro non è che l’inglese utilizzato nelle attività lavorative, solitamente si intende all’interno di uffici, banche o studi legali. Ovviamente, ognuno di questi settori ha il suo linguaggio specifico. Per alcuni di essi, teniamo un corso personalizzato (per questo ti invitiamo sempre a farci presente quali sono le tue esigenze!). In generale, però, esistono alcuni modi di dire nel business english che sono comuni un po’ in tutti i lavori d’ufficio. Che ne dici se ne vediamo insieme qualcuno? Magari ti possono tornare utili se stai studiando proprio l’inglese a livello professionale. Cominciamo con l’approfondimento delle nostre lezioni di inglese!

Business english: le frasi e i termini più utilizzati

  • Brainstorming: nel business english, ma in realtà spesso anche in italiano, puoi incontrare il termine brainstorming. Il brainstorming è una riunione in cui si discute su un progetto e si cercano di riunire le idee comuni, per partire al meglio o per riorganizzare dei punti precisi.
  • ASAP: Questa sigla che a primo impatto ti fa sbarrare gli occhi, significa As Soon As Possible, tradotto letteralmente “al più presto possibile”. Se alla fine di una mail di lavoro leggi ASAP, significa che il mittente ha bisogno di qualcosa il prima possibile, oppure che ti darà notizie nel breve termine.
  • Can of worms: scatola di vermi. Ok, non significa proprio questo, anche se ammettiamo non essere molto simpatica la traduzione letterale di questo modo di dire! Can of worms è inteso come un qualcosa di poco piacevole, che sarebbe meglio evitare.
  • Back to square one: nel linguaggio del business english, pronunciare queste parole significa ricominciare da capo. Se un tuo collega sbagliasse un progetto per un errore di calcolo, potresti sentirgli dire “I have to go back to square one”. E tu, da buon compagno di lavoro, ti prodigherai per aiutarlo nel ripartire, vero?
  • To be on the ball: essere sul pezzo, letteralmente essere sulla palla. Di solito questa espressione del business english significa stare attenti a non perdere il controllo proprio ora, dal momento che si sta facendo un buon lavoro. Un po’ come dire di non adagiarsi sugli allori!
  • Blue-sky thinking: Questo “pensare come se non ci fosse una nuvola, come se il cielo fosse solo blu” significa essere creativi e ricercare quel qualcosa in più, concentrandosi particolarmente. Di solito, si usa anche dire quando si esaminano nuove idee e non se ne scarta nessuna, analizzandone una per una e traendo del buono da ognuna di esse.
  • Sort out: questo modo di dire, nel business english, indica solitamente un sinonimo di risolvere, organizzare. Se prima di andare a casa dall’ufficio, senti dire il boss in inglese “You have to sort out all the tasks” significa che non bisogna lasciar nulla a metà e finire tutto prima di andarsene.
  • Downtime: solitamente, downtime si utilizza quando si vuole chiedere un favore o un lavoro extra a qualcuno. Infatti significa tempo libero o extra. Quindi, se senti qualche collega o superiore che inizia la frase con “if you have some downtime”, comincia a pianificare qualche ora extra per il vostro lavoro!
  • Burn the midnight oil: questa frase, che tradotta letteralmente in italiano vuol dire “bruciare l’olio di mezzanotte”, significa lavorare fino a tardi. L’olio di cui si sta parlando, infatti, fa riferimento a quello presente nelle vecchie lampade ad olio di una volta. Che fantasia, questi inglesi!
  • Hit the nail on the head: se sei in ufficio e ti senti dire queste parole, puoi cominciare a gongolare! L’espressione significa “dire la cosa giusta”, anche se letteralmente suona un po’ più macabro: picchiarsi il chiodo sulla testa. Per chi non ha molta dimestichezza con la lingua, molte espressioni inglesi potrebbero risultare davvero fuorvianti… ecco perché noi ci teniamo a spiegarle nel dettaglio!
  • To bite off more than you can chew: questa espressione significa fare il passo più lungo della gamba. Una frase del genere si può sentire alla fine di una riunione, quando un’azienda ha avanzato proposte troppo pretenziose o ha fatto promesse che non è in grado di mantenere.
  • To be on board with: quanto sarebbe bello sentire questa frase tutti i giorni! Essere “on board” con qualcuno, significa essere d’accordo ed essere allineati sulla decisione appena presa. Quando capiterà di nuovo in ufficio, potrai sfoggiare la tua espressione di business english per trasmettere il tuo entusiasmo!
  • We’ll cross that bridge when we come to it: letteralmente, quest’espressione significa “attraverseremo il ponte quando ci arriveremo di fronte”. In realtà, significa solo rimandare un problema o una decisione da prendere, con una frase del tipo “ci penseremo quando sarà il momento”.
  • Getting all your ducks in a row: mettere in fila le paper, in questo caso, significa organizzare il lavoro in maniera ordinata ed efficiente. Se qualcuno vi sta suggerendo qualcosa che ha a che fare con questi animali, cercate di prestare un po’ più di attenzione all’organizzazione ed alla gestione del vostro progetto.
  • Hit the ground running: hai sentito questa frase di recente nei tuoi confronti? Allora puoi ritenerti soddisfatto! Questa espressione, infatti, significa che la persona in questione ha lavorato duramente e in maniera produttiva, fin dall’inizio della sua attività!

Related Posts